Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti Salerno Richiesta convocazione

FILT CGIL FIT CISL UILTRASPORTI

FEDERAZIONI PROVINCIALI DI SALERNO
Salerno 5 dicembre 2005

Al Sindaco di Salerno
Al Presidente dell’Autorità Portuale di Salerno
RFI- Infrastruttura e Movimento-NAPOLI
TRENITALIA-DGOL e DGOP-NAPOLI

Oggetto: richiesta convocazione per adeguamento collegamento porto-stazione ferroviaria.

In attesa delle conclusioni delle inchieste sul tragico avvenimento del 3 dicembre 2005, le OOSS ritengono di intervenire con suggerimenti tecnici (già segnalati con note precedenti) tesi a migliorare la sicurezza nell’effettuazione della tradotta di carri-merci da e per il porto di Salerno.
Pur condividendo, l’idea progettuale del tunnel di collegamento diretto che evita l’attraversamento della città ma prevede tempi di realizzazioni non immediati, alcune soluzioni transitorie possono essere adottate in tempi brevi.
Innanzitutto l’ammodernamento ed il potenziamento dell’infrastruttura con la rivisitazione dell’organizzazione e del processo produttivo.
La realizzazione del prolungamento dell’asta di manovra tale da poter accogliere completamente la lunghezza della colonna dei 15 carri-merci e delle due locomotive, evitando il sezionamento per incapacità del binario di sosta.
In attesa dei tempi previsti per la realizzazione di tale intervento, la composizione della colonna-merci, non deve essere necessariamente di 15 carri, può essere anche ridotta.
Un’ eventuale ricaduta in termini commerciali potrebbe garantire totale sicurezza.
Inoltre, occorre provvedere al ripristino dell’armamento e della linea ferrata del percorso, in particolare all’interno del porto di Salerno; per tale intervento l’Autorità Portuale deve sollecitare i lavori già progettati e finanziati.
Il ripetersi di incidenti, anche in tale area, mette in evidenza la necessità di tutelare i lavoratori che, con senso di responsabilità operano giornalmente, al porto come sul treno.
Diversamente non potranno essere più tollerate le solite risposte che mettono insieme l’errore umano e le statistiche.
Le OO.SS. restano a disposizione, per fornire nel confronto sui tavoli istituzionali il contributo in termini di proposte (anche tecniche) per garantire la sicurezza del trasporto ferroviario.

Distinti saluti.

FILT-CGIL FIT-CISL UILTRASPORTI
Luciano V. Amoroso P. Scarano G.