LE NEWS DELLA CGIL SALERNO

1° Maggio

Franco Tavella La Cgil: ritornino le condizioni per una manifestazione unitaria

Si avvicina il primo maggio ed in vista di una data tanto significativa si discute sulle modalità di celebrazione. La Cisl ha fatto sapere di voler scendere in piazza in maniera non unitaria e sulla stessa lunghezza d’onda appare la Uil.

“La Cgil – sottolinea Franco Tavella, segretario generale della Camera del Lavoro di Salerno – aveva intenzione di proseguire nella tradizione che vedeva le tre sigle sindacali scendere in campo unitariamente, in nome del lavoro e dei lavoratori. La scelta di Cisl e Uil ci appare incomprensibile ed intempestiva: a chi giova, in un momento tanto delicato, dividere le forze anziché unirle? Il primo maggio, oggi più che mai, è la festa del lavoro ma anche una giornata di lotta e riflessione per chi non lavora. La precarietà, la somministrazione, i contratti a progetto creano già abbastanza divisioni ed i sindacati dovrebbero mostrarsi risoluti e compatti nel difendere i lavoratori e tutte le forme di lavoro. Confido, perciò, in un passo indietro di Cisl e Uil e rivolgo loro un appello affinché tornino le condizioni per manifestare unitariamente. Ovviamente, qualora ciò non fosse possibile, la Cgil scenderà comunque in piazza con manifestazioni in tutta la provincia”.

Salerno, 16/04/11 Ufficio stampa Cgil Salerno

 

  © 2005 Bellizzi Web.| Tel. +39 0828 51291 | webmaster bellizzi
organizzazione