LE NEWS DELLA CGIL SALERNO

Tagli alla metropolitana

domiciliare Tavella: "Ridicolo che il Presidente della Provincia plauda ad uno scippo di fondi"


“In questi giorni stiamo assistendo ad un continuo susseguirsi di visite di Ministri della Repubblica Italiana, alcune delle quali in sedi di partito, luoghi sicuramente non idonei ad ospitare istituzioni che dovrebbero rappresentare tutti, ma mai avrei pensato di dover sopportare che il Governo venisse fino in città per vantarsi dei tagli inflitti al nostro territorio”.
E’ dura la reazione del segretario generale della Cgil Salerno, Franco Tavella, dopo la dichiarazione del titolare delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteoli, che, nei giorni scorsi, aveva fieramente sottolineato la scelta di non finanziare la metropolitana salernitana e di concentrarsi solo su quella di Napoli. Decisione sottoscritta dal Presidente della Regione Caldoro ed anche dal Ministro La Russa, che nella giornata di ieri non ha assolutamente preso le distanze da quanto dichiarato dal collega.
“Allibisco all’idea che il Presidente Cirielli, dinanzi ad una ammissione di un vero e proprio scippo di fondi per completare un’opera strategica per la viabilità cittadina e non solo e ferma al palo per mancanza di finanziamenti,  plauda ad una scelta che, ai più, appare incomprensibile. Le infrastrutture, lo sanno anche i più sprovveduti, sono la condizione indispensabile per favorire lo sviluppo. Ancora più grave è che il Presidente della Provincia, che per compito istituzionale dovrebbe impegnarsi per favorire la crescita del territorio che rappresenta, si mostri soddisfatto e anziché preoccuparsi di battersi contro i tagli, si inventi una sterile polemica su presunte assunzioni clientelari che, in ogni caso, non giustificherebbero i mancati pagamenti delle spettanze ai lavoratori dei Consorzi. Attualmente ci sono questioni importanti sul tavolo, come quella del Cstp. I tagli hanno già inciso sulla qualità della vita dei cittadini ed in particolare di quella fascia più debole che utilizza i mezzi di trasporto pubblico. E ben presto potrebbero colpire anche i lavoratori. Sono questi – conclude Tavella –  i temi di cui ci si dovrebbe occupare”.

Salerno, 29/04/11   Ufficio stampa Cgil Salerno

 

  © 2005 Bellizzi Web.| Tel. +39 0828 51291 | webmaster bellizzi
organizzazione