Nuovo Presidente alla Federconsumatori di Salerno

domiciliare GIUSEPPE SORRENTINO ELETTO ALL’UNAMINITA’

Il Consiglio Direttivo della Federconsumatori Salerno, riunito questa mattina, ha eletto Giuseppe Sorrentino nuovo Presidente dell’associazione.
Ventotto anni, da tre collaboratore della struttura Provinciale e da due di quella Regionale, Sorrentino subentra a Marcello Ravveduto che, per sopraggiunti impegni, ha presentato le sue dimissioni.
Si è dimesso anche Ciro Ravveduto, tesoriere dell’associazione.

“Il primo obiettivo – ha detto il neo-Presidente – è di organizzare la rete degli sportelli sul territorio per la tutela dei consumatori. L’idea è quella di affiancare questa operazione alla creazione di un osservatorio provinciale sulle tariffe e sui prezzi. Appare prioritario anche rafforzare i rapporti con le altre associazioni dentro e fuori il territorio nazionale”.

Al direttivo di questa mattina ha preso parte anche Benedetto Di Meglio, Presidente Regionale della Federconsumatori Campania.

“Giuseppe Sorrentino ci è apparsa la persona più giusta per guidare l’associazione in un momento come questo, molto delicato considerando il costante calo del potere d’acquisto degli stipendi. Anche il prossimo sarà un Natale in sordina per via degli aumenti indiscriminati sui prezzi: la Federconsumatori dovrà vigilare che non ci siano speculazioni. Il Presidente dovrà lavorare affinché l’Associazione sia presente in maniera sempre più capillare sul territorio: in questo senso appare fondamentale promuovere momenti pubblici che facciano conoscere i nostri obiettivi”.

“Nel presentare i miei auguri di buon lavoro a Giuseppe Sorrentino, voglio ringraziare Marcello Ravveduto per il lavoro svolto finora e Ciro Ravveduto, tesoriere fino a pochi giorni fa, per la passione e il contributo prezioso donato per la causa – ha detto Franco Tavella, Segretario Generale CGIL Salerno – Il loro impegno ci ha permesso di proseguire sulla strada del rinnovamento, la stessa che dovrà battere il neo-presidente per rendere la Federconsumatori sempre più vicina agli interessi della gente”.


Salerno, 26-11-2007 Ufficio Stampa CGIL Salerno