Protocollo d’intesa per nuovi servizi sanitari a Battipaglia

SINDACATO E AUSER CONDIVIDONO IL PROGETTO

Siglato il Protocollo di Intesa per l’attivazione del servizio ambulatoriale geriatrico del Distretto “C” dell’Asl SA/2 presso la struttura comunale denominata “Villa Maria”.
L’importante iniziativa, a firma del Commissario del Comune di Battipaglia, del Direttore Generale dell’Asl SA/2 e del Presidente dell’Azienda Speciale “F. Ferrara Pignatelli”, ha preso finalmente corpo grazie anche al costante impegno messo in campo sull’argomento dal Sindacato Pensionati Italiani Cgil e dalla locale Associazione di Volontariato Auser.
L’accordo prevede pure l’avvio del Centro Diurno di Alzheimer, che però resta subordinato alla redazione, approvazione e finanziamento di apposito progetto. A tale riguardo è opportuno ricordare che, per la fattiva collaborazione tra Spi, Auser e Asl, già da qualche mese è funzionante presso il Centro Sociale di Battipaglia il “Caffè Alzheimer”.
La realizzazione del servizio ambulatoriale geriatrico punta alle seguenti finalità: supporto ed integrazione al lavoro ed alla responsabilità clinica del MAP (Medici di Assistenza Primaria), per diminuire e procrastinare nel tempo il rischio di disabilità e per intervenire, quindi, tempestivamente sul paziente attraverso interventi di tipo preventivo, clinico, terapeutico e riabilitativo.
La nuova struttura sanitaria, oltre a rappresentare per Battipaglia un punto di svolta nel campo dell’assistenza agli anziani, mira, dunque, ad affermarsi come riferimento sia per gli ospiti della struttura che per gli utenti esterni.
“Il Sindacato Pensionati italiani e l’Associazione Auser registrano con positività la volontà mostrata dai firmatari del Protocollo di Intesa e si auspicano, pertanto, che ora nella fase esecutiva tutto proceda senza intoppi burocratici, in modo che gli anziani della Piana del Sele in tempi brevi possano contare su prestazioni sanitarie più funzionali e rispondenti alle loro esigenze”, hanno sottolineato Antonio Salzano e Anna Minguzzi (segretari Spi) e Giuseppe Balzano (presidente Auser).

12 gennaio 2007 Ufficio Stampa Spi-Cgil Salerno