CGIL SALERNO
LODOMINI E PETRAGLIA ELETTI IN SEGRETERIA

Nella Cgil della Provincia di Salerno prende sempre più corpo la politica del rinnovamento dei quadri e del potenziamento organizzativo delle strutture direzionali.
Il Direttivo Provinciale della Camera del lavoro, riunitosi stamani presso la sede di Salerno, ha eletto infatti, con voto segreto e con 76 voti a favore su 76 votanti, Clara Lodomini e Francesco Petraglia nella Segreteria Provinciale della Cgil Salernitana.

I due nuovi dirigenti sono già noti nel mondo sindacale perché la Lodomini è stata componente di spicco della segreteria provinciale della Cgil-Scuola di Salerno e Francesco Petraglia è stato per anni esponente di primo piano ai vertici della segreteria della Funzione Pubblica Salernitana e Regionale.
“Con l’elezione nell’Esecutivo di questi due nuovi ed esperti dirigenti, l’attività programmatica e vertenziale della Segreteria Confederale sarà ancora più intensa sul territorio, in quanto la compagna Lodomini, proveniente dall’Agro Nocerino-Sarnese, potrà contribuire a radicare meglio in quest’area il lavoro sindacale, sia mediante una maggiore presenza e incisività sui posti di lavoro, che attraverso una più funzionale integrazione dei servizi, mentre Petraglia potrà contribuire, anche a fronte della sua lunga esperienza nella contrattazione con gli Enti Locali, ad entrare più nel merito del confronto e della concertazione sui bilanci degli Enti comunali e provinciali”, ha dichiarato il segretario generale Franco Tavella.
Il Direttivo, a cui ha partecipato anche il segretario regionale Cgil, Francesco D’Agostino, è stato aperto da una corposa ed articolata relazione di Tavella. Il numero uno del sindacato di Via Manzo nel suo intervento ha spaziato infatti sui contenuti più significati del Dpef, sulla drammatica situazione socio-economica che vive la provincia di Salerno; sulla crisi industriale che attanaglia le realtà produttive della città capoluogo, dell’Agro Nocerino e della Piana del Sele; particolare attenzione ha rivolto anche alla sicurezza sul lavoro, alla precarietà di vita degli immigrati ed ai tanti giovani in cerca di un posto di lavoro.
Interessante anche il contributo al dibattito portato dai numerosi dirigenti intervenuti. Con l’elezione dei due nuovi componenti nell’Esecutivo, la Segreteria Confederale di Salerno ora, a ranghi completi, risulta composta da : Franco Tavella, Mario Salsano, Margaret Cittadino, Clara Lodomini, Lucio Corinaldesi, Cosimo Peduto e Francesco Petraglia.


12 luglio 2006 Ufficio Stampa Cgil Salerno