Sono le di
Cgil Salerno Via F. Manzo, 64 -84100 Salerno
089-2586711 089-2586710 Sito@cgilsalerno.it

Firmata al Ministero del Lavoro la proroga della cigs, salvi i 19 lavoratori dell'Italcementi di Salerno, soddisfazione espressa della Fillea Cgil Salerno

Un altro anno di cassa integrazione  per i 19 lavoratori dell’ Italcementi di Salerno , infatti , ieri è stato firmato  l’ accordo tra azienda e sindacati che proroga per un altro anno l’ammortizzatore sociale.
A rischio  vi erano 65 unità lavorative da Nord a Sud, tra i quali rientravano i 15 lavoratori dell'opificio di Castrovillari, unitamente alle 12 unità di Bergamo, 5 di Samatzai, 7 diMilano, 4 dello stabilimento di Isola delle femmine, 19 di Salerno e 3 di Sarche.
Solo alla  fine della dura trattativa , durata 6 ore ,  alla quale hanno preso parte Giuseppe Sapio e Andrea Annesi per il Ministero del lavoro,  Giuseppe Agate, Massimo Quintavalle e Lorenzo Colombo per Italcementi con l'assistenza di Federmaco nella persona di Giovanni Ricci Curbastro, e per la Fillea Cgil di Salerno il segr. Generale Daniele Luca , Elisabetta Grimaldi e l’ R.s.u. Della Monica Raffaello, unitamente al Segretario nazionale Gianni Fiorucci e Riccardo Zelinotti, si è potuto tirare un sospiro di sollievo per una vertenza che da anni continua a tenere sul filo del rasoio i lavoratori .
Per la Fillea Cgil  di Salerno, quello di ieri , è  stato  un “risultato soddisfacente”  - ha commentato Daniele Luca -
“Di sicuro ci sarebbe piaciuto ottenere una risposta ancora più rispondenti alle  problematiche aperte su tutti gli stabilimenti nazionali Italcementi  ma, vista la situazione creatasi, abbiamo  ottenuto il miglior accordo , possibile , per la tutela dei lavoratori in esubero “.
Ci teniamo a ringraziare tutti i parlamentari , i gruppi politici regionali e comunali che in questi mesi ci sono stati vicini e ci hanno supportato - ha dichiarato l’ Rsu  Fillea Della Monica Raffaello –
In modo particolare il Consigliere Regionale salernitano Tommaso Amabile  per l’ordine del giorno presentato in Regione Campania , a sostegno della vertenza salernitana , (sottoscritto anche  dalla quasi totalità dei gruppi politici regionali).
Infine , il ringraziamento più grande va all’Assessore al Lavoro della Regione Campania Sonia Palmeri   -decisiva, infatti, sia  per la  presenza e per le garanzie espresse al  Ministero dello Sviluppo Economico  e sia per  l’ impegno assunto,   al Ministero del Lavoro , con l’azienda , di concordare  specifici percorsi di politiche attive per la ricollocazione degli operai.
Ieri abbiamo scritto una bella pagina di storia e salvaguardato circa 20 famiglie salernitane .
La politica , anche in futuro,  continui a stare vicino alle organizzazioni sindacali ed a sollecitare lo sblocco di tutte quelle risorse ed investimenti fondamentali a determinare  crescita  ed occupazione per l’ intero  settore dell’ edilizia , ha concluso Luca Daniele .

Salerno 18 dicembre 2018

Condividi su : Condividi

Condividi su:

(Stampa questa pagina)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categorie

Copyright © 2005 CGIL SALERNO Via F. Manzo, 64,- 84100 SALERNO Sito Realizzato da Centro Sviluppo Web -CGIL Bellizzi (SA) Tel. 0828.303181

Statistiche