Sono le di
Cgil Salerno Via F. Manzo, 64 -84100 Salerno
089-2586711 089-2586710 Sito@cgilsalerno.it

Aggiudicazione definitiva servizio di pulizia e sanificazione Azienda Ospedaliera Università di Salerno

Nei giorni scorsi è stato definitivamente aggiudicato da parte della Direzione Generale il servizio di pulizia e sanificazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno, che comprende gli Ospedali Ruggi d’Aragona e da Procida di Salerno, Fucito di Mercato S. Severino, S. Maria dell’Olmo di Cava de’ Tirreni e Costa d'Amalfi di Castiglione di Ravello, oltre al presidio con diverse mansioni H24 presso gli Ospedali di Cava e San Severino.
La massima importanza e delicatezza di un servizio che interessa un ingente bacino di utenza, e il carattere straordinario insito nella natura universitaria delle strutture in questione, sembra essere stata ben riconosciuta dalla nuova articolazione del servizio che penderà il via, secondo delibera della Direzione Generale, il prossimo 16 ottobre.
“Come testardamente richiesto da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTrasporti Uil, questa gara ha una consistente dotazione economica, congrua e tale da poter consentire un tangibile miglioramento del servizio e delle condizioni dell’intero appalto; ciò a conferma di quanto preannunciato anche pubblicamente dallo stesso dott. Cantone nei numerosi incontri avuti con le Oo.Ss. durante gli ultimi mesi, in cui il sindacato ha sempre insistito nel sensibilizzare la Direzione Generale in tal senso.”
La Filcams Cigl di Salerno evidenzia che le risorse economiche possono consentire di superare le difficoltà lamentate in precedenza, dotando tutti gli interlocutori della tranquillità necessaria per le più opportune scelte di carattere organizzativo e gestionale del servizio: “Pare si sia tenuto debitamente presente ciò che ribadiamo in ogni occasione, e cioè che igiene e pulizia negli ambienti sanitari non si devono considerare una fornitura residuale, ma ne sono elemento essenziale. Infatti rileviamo con soddisfazione che il budget mensile è consistentemente ampliato rispetto a quello attuale, e pertanto, non solo garantirà di espletare il servizio senza destare preoccupazione per i livelli occupazionali in essere, ma conferma la possibilità di realizzare uno dei rari ma sempre benvenuti casi di cambio appalto sereni, in cui la prospettiva di miglioramento delle condizioni reddituali e lavorative dei lavoratori – in primis di quanti hanno un ridotto monte ore settimanale – non siano affatto un miraggio.”
Il sindacato ha già intrapreso tutte le iniziative tese a concludere l’iter contrattualmente previsto per il passaggio delle maestranze e per la definizione degli accordi necessari a tutelare le lavoratrici e i lavoratori impiegati su questo importante appalto, aggiungendo che “Con impegno e attenzione immutati manteniamo alta guardia anche riguardo l’imminente pubblicazione del capitolato inerente il servizio di pulizia per l’ASL Salerno, convinti che i vertici dell’Azienda Sanitaria dimostreranno la stessa sensibilità anche per la nuova gara che interessa le restanti strutture sanitarie della provincia.”

Salerno, 08/09/2017

Condividi su: Condividi

Condividi su:

(Stampa questa pagina)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categorie

Copyright © 2005 CGIL SALERNO Via F. Manzo, 64,- 84100 SALERNO Sito Realizzato da Centro Sviluppo Web -CGIL Bellizzi (SA) Tel. 0828.1848110

Statistiche