Sono le di
Cgil Salerno Via F. Manzo, 64 -84100 Salerno
089-2586711 089-2586710 Sito@cgilsalerno.it

"Stabilizzati i 50 lavoratori Co.co.co Ata ex Lsu di Salerno. Soddisfazione di Cgil e Nidil Salerno"

Il Segretario Generale della Cgil Salerno Arturo Sessa e il Segretario Generale di Nidil Cgil Salerno Antonio Capezzuto, esprimono soddisfazione per l’approvazione da parte della Camera dei Deputati dell’emendamento che stabilizza gli 800 lavoratori co.co.co. (50 in provincia di Salerno) che svolgono funzioni ausiliare e tecnico –amministrative nelle scuole.
L’emendamento, scomparso in Senato, è stato ripristinato nel passaggio alla Camera della Legge di Stabilità nell’ambito di un maxiemendamento grazie alla presenza costante del sindacato e soprattutto dopo le manifestazioni del Nidil Cgil a Montecitorio dello scorso 13 dicembre, alla presenza di un folto numero di lavoratori salernitani iscritti alla Nidil Cgil.
“La battaglia è stata dura ma, dopo una lunga discussione in Commissione, alla fine è prevalso il buon senso del Governo. Dopo vent’anni di precariato e di lotta sindacale della Nidil Cgil, i collaboratori della scuola assimilati Ata raggiungono la tanto attesa stabilizzazione del rapporto di lavoro”, dichiara Antonio Capezzuto della Nidil Cgil.
Il Segretario Generale Arturo Sessa conclude dichiarando che “l’impegno della categoria Nidil, il supporto della Cgil Confederale e la compattezza dei lavoratori, hanno permesso di raggiungere questo straordinario risultato. Vigileremo con attenzione affinché sia garantita la piena occupazione, il rispetto del contratto nazionale e i diritti acquisiti dai lavoratori durante il lungo precariato, mettendo in campo nelle prossime settimane tutte le iniziative possibili”.

Salerno 20 dicembre 2017

Condividi su : Condividi

Condividi su:

(Stampa questa pagina)

 

 

 

 

 

Categorie

Copyright © 2005 CGIL SALERNO Via F. Manzo, 64,- 84100 SALERNO Sito Realizzato da Centro Sviluppo Web -CGIL Bellizzi (SA) Tel. 0828.1848110

Statistiche